Snorkeling

per avvicinarsi al mondo marino con pinne e boccaglio, tra pesci colorati, donzelle, castagnole, stelle marine, saraghi e rondini di mare, ma anche spugne e spirografi inserite tra le pareti di roccia a pochi metri dalla superficie.


Snorkeling a Lampedusa: un’esperienza di mare alla portata di tutti

Fare snorkeling nelle incantevoli acque dell’isola di Lampedusa è un’esperienza capace di dare grandi soddisfazioni sia a professionisti della pratica sportiva che a neofiti in materia.

Basterà dotarsi di pinne, maschera, boccaglio (snorkel) e curiosità per esplorare le calde acque floride di pesci e piante aquatiche.

L’Isola, territorio di confine tra due mondi, ultimo lembo di terra italiana a sud dello Stivale prima della costa africana, offre un paradiso per i veri appassionati di snorkeling, nuoto, sole e mare limpido, tra calette ed insenature da visitare; assaporerete il fascino senza pari di ritrovarsi a nuotare nella natura più incontaminata tra barche sospese nella trasparenza delle acque.

Blue Dolphins conosce al meglio il territorio e saprà accompagnarvi nelle baie più suggestive per apprezzare le bellezze sommerse della zona, regalando immagini uniche capaci di rendere indimenticabile qualsiasi vacanza.

Se siete alla prime armi con le immersioni e lo snorkeling lo staff del centro diving vi illustrerà nel dettaglio come utilizzare l’attrezzatura, snocciolando anche pratici consigli per vivere al meglio una giornata a contatto con la vera natura subacquea.

MFWG1705

Attrezzatura e consigli per skin diving

Praticare snorkeling, disciplina sportiva conosciuta anche come skin diving, è molto semplice; l’attrezzatura consigliata è costituita semplicemente da pinne, aeratore, maschera e giubbetto di galleggiamento in caso di nuotatore poco esperto.

L’uso delle pinne facilita gli spostamenti in acqua, minimizzando gli sforzi e permettendo ad ognuno di spostarsi facilmente alla ricerca del pesce più colorato; lo snorkel poi permette di respirare sott’acqua senza alzare la testa restando così concentrati sull’esplorazione delle acque.

Le guide esperte di Blue Dolphins sapranno evidenziare le zone maggiormente popolate dalla fauna marina difficilmente individuabili durante un’escursione in autonomia; resterete inoltre sedotti dalla magnificenza di una flora in continuo divenire, rigorosa e variopinta costituita da coralli e rose di mare.

Praticando skin diving incontrerete l’habitat naturale di aragoste, dentici, cernie e saraghi, ma anche pesci civetta, orate, sgombri, pesci balestra, cetacei e la celebre tartaruga “Caretta caretta”, che sui lidi di Lampedusa ha trovato il luogo ideale per la deposizione delle uova, regalando così uno spettacolo della natura capace di emozionare i fortunati spettatori.

Lasciatevi conquistare dalle acque cristalline capaci di offrire una visibilità fino a 50metri di profondità, godetevi un’avventura in compagnia senza allontanarvi troppo dalla riva, nuotando in superficie a pelo d’acqua: beneficerete di una splendida esperienza di snorkeling.

Sezione

*campi obbligatori

 Acconsento